Home Spettacolo e Gossip Barbara D’Urso e il cancro di Nadia Toffa: “Una fakenews”

Barbara D’Urso e il cancro di Nadia Toffa: “Una fakenews”

CONDIVIDI

Nadia Toffa ha battuto Barbara D’Urso con una telefonata. Durante la puntata di domenica scorsa di Le Iene Show la conduttrice, impossibilitata a partecipare, ha chiamato in diretta per salutare il suo pubblico e per informare gli spettatori del suo stato di salute dopo la seconda settimana di assenza dal programma. La trasmissione ideata da Davide Parenti ha ottenuto un ascolto netto di circa 2 milioni di fedelissimi spettatori arrivando al 10.90% di share.  Un risultato tutt’altro che esaltante quello di Domenica Live che  ha registrato il peggior ascolto della stagione di quest’anno durante la prima parte.

Il primo segmento della trasmissione di Barbara D’Urso ha ottenuto un ascolto di appena 2 milioni di spettatori con uno share del 13.50%. Numeri decisamente in calo rispetto a quelli registrati da Domenica Live nel corso della stagione, quando la D’Ursoaveva registrato il suo record con oltre 3 milioni di spettatori.

Numeri che non hanno minimamente adombrato Barbara, sembra. La conduttrice di Domenica Live non fece mancare  i suoi migliori auguri di pronta guarigione a Nadia Toffa in diretta a Domenica Live dopo che la conduttrice fu colta malore sabato 2 dicembre a Trieste e trasferita successivamente al San Raffele di Milano. “Prima di far entrare l’artista di oggi, volevo fare un grande in bocca al lupo e mandare un enorme abbraccio a Nadia Toffa, che sta meglio. Davide Parenti e tutto il gruppo delle Iene ci ha detto che sta meglio. Quindi Nadia vai, vai Nadia” disse la d’Urso. Le notizie fortunatamente furono via via sempre più rassicuranti e dopo un’assenza di oltre due mesi Nadia tornò.

Torno alle Iene e amo la vita più di prima” aveva detto Nadia Toffa prima della trasmissione andata in onda l’11 febbraio scorso su Italia 1, il primo ritorno dopo il malore che l’aveva colpita nel marzo scorso. Fu allora che la conduttrice dichiarò: “Ho avuto un cancro, mi sono curata negli ultimi due mesi e ora sto bene” e fu l’inizio di un nuovo corso con il suo pubblico, da allora sempre con il fiato sospeso riguardo alla sua presenza al programma della domenica sera.  Tra chi le manifestò grande affetto ci fu anche Barbara D’Urso che in diretta a Pomeriggio Cinque, dopo aver mandato in onda il servizio con le sue dichiarazioni, urlò in camera: “Sentendo le tue parole il mio pubblico ha applaudito in continuazione e sai perché? Perché Nadia sei una gran f…!“. Un modo colorito e goliardico per incoraggiare la Toffa che, proprio a causa delle cure dovette cominciare a indossare una parrucca, poi sostituita con colorate bandane.

Dopo il nuovo stop domenica scorsa, Nadia Toffa ha annunciato ufficialmente che domenica prossima tornerà in studio a condurre Le Iene. I recenti post su Instagram avevano anche preoccupato i suoi follower, visto che aveva dovuto rinunciare a due settimane di conduzione e a una sua partecipazione ad Amici. «I medici mi hanno detto di stare calma», ha spiegato durante una telefonata in diretta al programma di Italia 1, «ma io sto benissimo e torno presto».

Barbara D'Urso e Nadia Toffa

 

«Daje Nadia» hanno scritto Alessia Marcuzzi, Ana Laura Ribas e ed Elisa. Giulia Salemi commenta: «Sei una grande e soprattutto una guerriera sempre con il sorriso! Un esempio per tutti». Alba Parietti aggiunge: «Fantastica Nadia». Tra gli auguri ricevuti appare ancora una volta  quello di Barbara D’Urso che posta cuori e un lungo hashtag: «#allafacciadelleFakeNews».

Un termine, quello usato dalla conduttice, che risulta tuttavia ambiguo e a sproposito. Perchè di fakenews nel caso del male di Nadia Toffa proprio non si può parlare. E neanche i più malevoli oserebbero pensare che la malattia della conduttrice, l’attesa settimanale sulla sua partecipazione o meno alle Iene sia uno stratagemma mediatico creato ad arte per aumentare la fidelizzazione nei confronti del programma e gli ascolti, e battere la concorrenza D’Urso compresa. E’ stato un lapsus quello di Barbara, una frecciatina velenosa nascosta tra le righe. Non sembra, visto le numerose manifestazioni di solidarietà da parte della conduttrice campana. Ma la parola fake, poteva essere risparmiata, certo.

Nadia Toffa: “Ecco cosa mi hanno detto i medici”