Home Persone Alessandro precipita nel vuoto. La sua Nicole: “Grazie per aver scelto me,...

Alessandro precipita nel vuoto. La sua Nicole: “Grazie per aver scelto me, amore”

CONDIVIDI

Il dolore ha toccato una comunità intera, per la morte di Alessandro Marengon 28enne anche lui nato a Pieve e residente a Farra d’Alpago volontario che insieme a  Enrico Frescura, 31enne nato a Pieve di Cadore e residente a Domegge sono stati recuperati nel canalone Oppel, sopra il monte Antelao sulle Alpi Bellunesi il primo magio scorso. Erano entrambi volontari del Soccorso Alpino e sono stati recuperati dai loro colleghi. I due giovani  I due giovani erano partiti presto la mattina. Quando è avvenuta la tragedia gli sci erano ancora appesi allo zaino delle vittime. Probabilmente avevano appena terminato la salita quando avrebbero perso l’appiglio precipitando per 300 metri a valle

Nicole, la giovane compagna di Alessandro ha detto addio all’amore della vita con un post toccante

“Ciao Ale, amore mio o BRUTO MIO, come piaceva chiamarci a noi due. L’hai combinata grossa questa volta! Ti avevo chiesto di rimanere a casa, mi avevi promesso sarebbe stata l’ultima volta, così mettevi via gli sci e però eri pronto per il corso Guida al quale tenevi tanto! Ma loro non avevano capito quanto valevi. Allora sei andato convinto, mi hai abbracciata forte e dato un bel bacio e mi hai detto a domani amore mio.. però non c’è stato un domani. Ma non voglio ricordare le cose brutte di questi giorni. Voglio ricordarmi quel giorno di 5 anni fa, il nostro colpo di fulmine, la neve che ci circondava e i danni che tu e Paolo avete combinato! Voglio ricordarmi come sei entrato in punta di piedi nella mia famiglia, dove sei diventato con il tempo un altro figlio per loro. Voglio ricordare le nostre vacanze all’insegna dell’avventura, un po’ spartane come eri tu! Quanto mi hai fatto penare per quella maledetta Guglia.. ma ora posso essere orgogliosa di averla fatta con te!! Ci sono troppe cose belle da ricordare e tante che da egoista voglio tenere per me! Però tutti noi ricorderemo il tuo sorriso splendido. Ti voglio ringraziare Amore Mio perché in 5 anni siamo cresciuti, siamo maturati, siamo diventati uomo e donna insieme. Mi hai insegnato cos’è il vero amore, il quale non finirà mai per te! Mi hai insegnato a lottare e credere in me stessa, mi hai insegnato a trovare il bello i tutte le cose. Avevamo tanti progetti amore mio, la casa, il cane, il matrimonio e i bambini. Dammi la forza per andare avanti, fammi sentire che sei qui con me. Perché io ho davvero bisogno di te Amore Mio. GRAZIE PER OGNI SINGOLO MOMENTO PASSATO INSIEME E GRAZIE PER AVER SCELTO ME.
TI AMO TANTISSIMO VITA MIA, MI MANCHERAI COME L’ARIA. Tua Bruta. Alessandro Marengon