Home Persone “Orlando ha un tumore inoperabile, può solo morire”. Ma la Calabria non...

“Orlando ha un tumore inoperabile, può solo morire”. Ma la Calabria non si arrende

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:55
CONDIVIDI

OrlandoOrlando Fratto e il tumore. Un trentacinquenne di Soverato, Orlando Fratto, dato per morto è tornato a nuova vita, grazie ad una straordinaria gara di solidarietà che si è scatenata nelle ultime settimane in Calabria, come riportato da Il Corriere della Sera. Il ragazzo stava combattendo una dura battaglia contro un sarcoma. L’ultima diagnosi che aveva avuto era  una condanna: il suo tumore era stato considerato inoperabile. I famigliari non si sono dati per vinti e  grazie ai fondi raccolti Orlando è volato negli Usa dove è stato operato dall’equipe del dottor Kato Tamoaki  al Presbyterian Hospital di New York.  “Mio figlio è nato oggi, è nato di nuovo. Grazie a tutti voi dal profondo dell’anima” la mamma del giovane poche ore dopo il delicato intervento che potrebbe aver finalmente sconfitto il male. L’operazione costata circa 300.000 euro. Una cifra raccolta grazie alla sensibilità di una regione che ha risposto all’appello della famiglia in mille modi, con spettacoli musicali, rappresentazioni teatrali, cene solidali, tornei, mercatini. “Non voglio più sentir dire che in giro c’è gente cattiva. Purtroppo ce n’è ma la stragrande maggioranza è di cuore buono. Avete aperto il cuore a tutti noi, avete aperto il cuore ad Orlando”, ha detto la mamma.

La famiglia del giovane di Soverato sta continuando ad aggiornare tutti riguardo le condizioni si Orlando  “L’intervento è finito un po’ prima del previsto – ha raccontato il fratello – è durato circa 8-10 ore rispetto alle 14 previste. Una volta asportata la massa, che era davvero enorme, i dottori hanno arginato l’emorragia. Ha subito 35 trasfusioni di sangue, ora è in terapia intensiva. Sta iniziando a comunicare con mia mamma a gesti. È cosciente e sembra che si stia riprendendo da vero guerriero”.

Fonte: Il Corriere della Sera

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]