Home Spettacolo e Gossip “Frizzi non era un numero uno”. E il Comune di Roma risponde:...

“Frizzi non era un numero uno”. E il Comune di Roma risponde: “In un posto meraviglioso troverete una strada con il suo nome”

CONDIVIDI

scomparsaNon era un numero uno, e dopo la morte di Falcone accettò di andare in onda, dimostrando poco coraggio”. Così pochi giorni fa il critico Aldo Grasso aveva fatto da controcanto al plauso unanime nei confronti di Frizzi. Cordoglio e stima che oggi hanno avuto una conferma clamorosa, dal Comune di Roma, attraverso una mozione approvata. All’unanimità l’assemblea capitolina ha approvato la mozione che prevede «l’impegno per la Sindaca e la Giunta a porre in essere le iniziative necessarie per la intitolazione a Fabrizio Frizzi di un toponimo nella zona Aventino-Giardino degli Aranci». Presentata dal gruppo capitolino di Fdi e dalla lista civica collegata Con Giorgia, la mozione ha ottenuto voto favorevole di tutta l’Aula e la sua approvazione è stata salutata con un applauso dei consiglieri. A termine del voto della mozione la seduta è stata tolta dal presidente dell’assemblea capitolina, Marcello De Vito.

“Esprimiamo viva soddisfazione – hanno spiegato i consiglieri comunal iche hanno presentato la proposta -. La mozione ha ricevuto il voto favorevole di tutte le forze politiche e prevede di applicare la deroga ai dieci anni dalla scomparsa come previsto per le persone benemerite quale senza dubbio è stato Fabrizio Frizzi. Un grande uomo di spettacolo e ancor più un grande uomo di solidarietà al quale tutti i romani e gli italiani hanno tributato un enorme affetto in occasione della sua prematura scomparsa”.