Home Spettacolo e Gossip “Frizzi si comportò da codardo”. Rita Dalla Chiesa: “Non è vero, io...

“Frizzi si comportò da codardo”. Rita Dalla Chiesa: “Non è vero, io ero lì”

CONDIVIDI

 

Una critica post mortem , terribile e circostanziata, quella fatta a Fabrizio Frizzi dal critico tv Aldo Grasso in un lungo articolo nell settimanale IoDonna del Corriere della Sera. In un passaggio, in particolare, Grasso muove molte obiezioni alla statura professionale di Frizzi, menzionando alcuni episodi critici nella carriera del conduttore:

Quando nel 2000 l’allora direttore della Rai Pier Luigi Celli disse di vergognarsi di alcuni programmi, tra i quali Per tutta la vita (condotto da Frizzi), aveva ragione. Erano brutti programmi, non degni del servizio pubblico. Quando l’allora direttore di RaiUno Fabrizio Del Noce polemizzò con Frizzi per la conduzione di Miss Italia aveva ragione, almeno nella sostanza. Quando Frizzi, e questo è il fatto più doloroso, mosse moderate critiche alla Rai perché lo aveva costretto ad andare in onda con la diretta di Scommettiamo che? il giorno in cui fu massacrato il giudice Giovanni Falcone, be’, se avesse trovato il coraggio, avrebbe potuto dire di no. Interroghiamoci su questo: un Paese che non si ferma per Falcone ma si ferma per Frizzi

Pronta e dura la replica di Rita Dalla Chiesa: “Aldo Grasso ha perso la solita ottima occasione per tacere. Soprattutto su Falcone. Secondo lui, Fabrizio aveva il potere di fare saltare una trasmissione che, il direttore generale di allora, voleva andasse in onda per forza? Secondo lui Fabrizio non ci ha provato?? Ero nel suo camerino, quella sera, e so cosa è’ successo, quanto e’ stato male e quanto si è’ battuto per evitare la messa in onda. Perfino il giudice Caponnetto l’ha capito e gli ha scritto una bellissima lettera. Ad Aldo Grasso sfuggono troppe cose