mercoledì, agosto 15, 2018
Home Spettacolo e Gossip Barbara D’Urso e l’addio Fabrizio Frizzi: “Avevo cose più importanti da fare”

Barbara D’Urso e l’addio Fabrizio Frizzi: “Avevo cose più importanti da fare”

CONDIVIDI
 funerali
In tanti si sono presentati al funerale di Fabrizio Frizzi. Non sono mancati i suoi amici più stretti come Max Biaggi e Carlo Conti. Anche tante persone di Mediaset si sono presentate al suo funerale, tra i quali il conduttore di “Avanti un Altro!” Paolo Bonolis e Gerry Scotti.

L’assenza che ha fatto più rumore è quello di Barbara D’Urso. La conduttrice napoletana nei giorni scorsi ha ricordato spesso Fabrizio Frizzi nella sua trasmissione. Quindi, a causa di questo, in molti si aspettavano una sua presenza in Chiesa per salutare il suo amico. La “Dottoressa Giò” ha voluto comunque spiegare la propria assenza durante la diretta di Pomeriggio Cinque.

La conduttrice napoletana si è giustificata dichiarando che non le è stato possibile partecipare ai funerali di Fabrizio Frizzi, che si sono tenuti nella Chiesa degli Artisti a Piazza del Popolo a Roma, a causa del troppo lavoro che doveva svolgere: “Avrei voluto essere lì per dare l’ultimo saluto a Fabrizio, ma purtroppo ho dovuto lavorare”. Ed ha pubblicato questa foto, di lei insieme a Frizzi

Un’inziativa che è sembrata il tentativo di cavarsela con il “minimo sforzo”,

La D’Urso in effetti nelle ultime settimane è molto occupata. Ogni giorno è impegnata per organizzarsi insieme ai suoi autori con la sua trasmissione Pomeriggio Cinque. Nella sua lista degli impegni ora si è aggiunta anche la nuova edizione del Grande Fratello “Nip”, che la tiene occupata più del solito

Barbara D’Urso tuttavia, per aver condotto la sua trasmissione nel giorno della morte di Frizzi ha ricevuto molte critichE. In molti pensano ancora che la cosa più giusta da fare sarebbe stata fermare la trasmissione: “Tutti i conduttori decidono di fermare le proprie trasmissioni in segno di lutto verso Frizzi. Tutti tranne la D’Urso che pur di fare ascolti non si ferma nemmeno davanti la morte di un collega…la fama di sciacallo te la porterai fino alla fine… #pomeriggiocinque”.