Home Cronaca Uomo trovato impiccato nel bagno del treno

Uomo trovato impiccato nel bagno del treno

CONDIVIDI
(Websource/archivio)

Un uomo di 88 anni, un geometra, è stato trovato impiccato ieri nel bagno del treno Thello Eurocity Nizza-Milano alla stazione di Savona. Dal biglietto che gli è stato trovato in tasca risulta che era salito a Nizza sul convoglio Thello Eurocity diretto a Milano. Con lui, però, non aveva nient’altro: non una borsa e nemmeno un portafogli. Le indagini della morte dell’uomo sono state avviate dalla polizia ferroviaria e dalla squadra mobile di Savona. Gli agenti dell polfer hanno trovato sul treno anche impermeabile dell’anziano, ma nessuna valigia o un telefono cellulare. Il corpo è stato scoperto da uno dei ferrovieri quando il convoglio si trovava nei pressi di Finale Ligure. La porta del bagno era aperta. Sul corpo non c’era segno di colluttazione. Si è scoperto che l’uomo era Osvaldo Colucci, un italo argentino il cui nome figura nelle carte dei processi a Giulio Andreotti e nelle relazioni della commissione parlamentare antimafia.  L’italo argentino era il capo di una banda di cui faceva parte anche Federico Cerniglia,  poi diventato collaboratore di giustizia. Era il 1997 quando Cerniglia aveva iniziato a collaborare con la magistratura raccontando di un incontro mai provato tra Andreotti e Frank Coppola, meglio noto come Frank Tre Dita. Il sette volte presidente del consiglio e il mafioso siculo americano si sarebbero visti a Roma nel 1970: sarebbe stato il primo contatto tra il Divo Giulio e Cosa nostra. I giudici ritennero quel racconto completamente inventato.

i