Home Cronaca Elena, il marito le gettò i bimbi dalla finestra: “Cara Antonietta, ora...

Elena, il marito le gettò i bimbi dalla finestra: “Cara Antonietta, ora ti aspetta l’inferno sulla Terra”

CONDIVIDI

moréElena Morè, 45 anni, sa meglio di ogni altro cosa sta passando Antonietta Gargiulo, la donna che si è risvegliata in un letto dell’ospedale San Camillo e ha saputo che le proprie figlie erano state uccise dal padre. Elena lo sa perchè lei ha dovuto affrontare una simile trgedia. Ricorda momenti drammatici vissuti nel 2012, quando suo marito gettò dalla finestra i suoi figli, Samuele di 4 anni ed Emanuela di appena 14 mesi. Lei riuscì a salvarsi grazie all’intervento di un vicino. In dieci minuti di ordinaria follia perse tutto. Elena si rivolge ad Antonietta con queste parole: “Non ceda ai sensi di colpa, non se li dia. Perchè deve sapere che ha fatto tutto quello che poteva e doveva. Spero tanto che ce la faccia anche Antonietta, perchè tornare a vivere si può”.

Elena riflette sulla fine di Martina e Alessia: “La cosa che mi fa più rabbia è che questa donna aveva chiesto aiuto, aveva spiegato la situazione al comandante del marito. Le persone sapevano. Anch’io sapevo che mio marito era entrato nel tunnel di una depressione profonda che solo terapie psichiatriche e psicanalitiche avrebbero potuto curare. Decisi che dovevamo chiedere aiuto anche noi, ma lui no, non voleva. Ho rispettato le mie scelte e sono rimasta: fin che morte non ci separi, avevo promesso”. Pensando ancora ad Antonietta aggiunge: “Ha vissuto l’inferno prima, ma ora sarà peggio. E ci saranno tantissime lacrime: chieda aiuto a persone competenti che le stiano vicino mentre riprende il suo cammino”.