Home Sport “Piango sempre pensando a lui” Chiellini parla di Davide Astori

“Piango sempre pensando a lui” Chiellini parla di Davide Astori

CONDIVIDI
Chiellini
(Websource/Youtube)

“Pensiamo sempre a lui, ho pianto tanto in questi giorni e piango ancora. Ho sempre creduto in lui perchè era un giocatore fantastico. Ora non è facile, ma è sempre nel nostro cuore. Ora la vita continua, ma la sua sensibilità e sensibilità la porterermo dentro per sempre…”,Giorgio Chiellini, dopo la vittoria della Juventus a Wembley contro il Tottenham in Champions ha avuto parole sincere e commoventi per Davide Astori, il capitano della Fiorentina, morto a soli 31 anni.

“Domani sarà un giorno difficile per salutare un amico che è mancato, ma bisogna andare avanti anche grazie a quello che ci ha lasciato. Guardo mia figlia e sto male per la sua famiglia. E’ riduttivo dedicargli la vittoria perché la vittoria non è niente. Mi auguro solo di portare avanti quello che ha dato Davide al gruppo con il suo sorriso, è importante che la nuova Nazionale si porti dentro quello che lui ci ha lasciato, anche in poche presenze. Una partita difficile che pensavamo di fare, a fine primo tempo abbiamo avuto difficoltà, ma ci credevamo e sapevamo che se fossimo stati bravi nelle occasioni potevamo andare avanti. Questa è stata una vittoria meritata tra andata e ritorno, a loro manca una scintilla per andare e partire. È contata molto l’esperienza, abbiamo vinto da squadra. Guardavamo Real Madrid-PSG, ma il pensiero di tutti è stata che ha vinto la storia, non è un caso che il Real non sbaglia queste gare, cinque o sei anni fa, non avevamo queste fortune. Dal primo anno di Allegri abbiamo fatto un bel percorso. Possiamo migliorare e giocare meglio, questo gruppo ha tanto e quando non ci arriva con il gioco ci arriva in altro modo, siamo tosti da battere per tutti. Guardo campionato o Champions? Li so a memoria anche anticipi e posticipi, ci godiamo la serata”