Home Cronaca Firenze, rivolta dei senegalesi. Il sindaco Nardella spintonato e insultato – VIDEO

Firenze, rivolta dei senegalesi. Il sindaco Nardella spintonato e insultato – VIDEO

CONDIVIDI

Circa 300 persone, la quasi totalità sono senegalesi che abitano a Firenze e in Toscana, hanno attuato oggi pomeriggio un presidio per protestare contro l’omicidio del loro connazionale Idy Diene al Ponte Vespucci, dove Roberto Pirrone lo ha ucciso con colpi di pistola. Sul posto è arrivato il sindaco Dario Nardella per incontrare i senegalesi ma ha dovuto subito abbandonare il presidio dei senegalesi perchè contestato con insulti e spinte sia dagli stessi immigrati, sia da parte di alcuni italiani che sembrano appartenere ai centri sociali fiorentini e a formazioni dell’estrema sinistra. Andandosene Nardella ha detto: «La storia di Firenze è la storia del dialogo, la città capisce la rabbia per la morte di un uomo ma non accetta la violenza».