Home Cronaca Davide Astori, ultima foto con la figlia: “Abbiamo capito cosa è successo...

Davide Astori, ultima foto con la figlia: “Abbiamo capito cosa è successo al suo cuore”

CONDIVIDI
cuore
(Websource/instagram)

Il suo cuore, quel cuore innamorato della piccola Vittoria e della compagna Francesca “ha rallentato fino a fermarsi” come se avesse deciso di addormentarsi per sempre. Si parla di  «morte cardiaca senza evidenze macroscopiche, verosimilmente su base bradiaritmica». Secondo le prime indagini medico legali Davide Astori sarebbe dunque morto per cause naturali. Tra queste si ipotizza la sindrome di Brugada, una patologia cardiaca con disturbi dell’attività elettrica del cuore in assenza di difetti evidenti del miocardio. Le verifiche non sono ancora concluse, avverte la Procura, che ha disposto l’autopsia del capitano della Fiorentina per accertare se la sua morte possa essere ascritta a cause o concause di natura colposa da parte dello staff medico che monitorava la salute del giocatore. L’autopsia sul corpo è durata poco più di tre ore. All’esito dell’esame, incominciato intorno alle 11 del mattino, i medici legali hanno inviato alla Procura di Udine il primo referto. L’anatomopatologo Carlo Moreschi e il professor Gaetano Thiene hanno però aggiunto che «per la diagnosi definitiva sono necessari approfonditi esami istologici seriati». Gli accertamenti saranno eseguiti entro 60 giorni.

Si apprende intanto che la Fiorentina ha chiesto questa mattina di poter partecipare, con la nomina di un proprio consulente, all’autopsia. Lo conferma l’avvocato Raffaele Conte, legale del club toscano che sipiega così l’iniziativa: «Non lo abbiamo chiesto a tutela della Fiorentina. Lo abbiamo fatto perché tenevamo a partecipare per acclarare e sapere quali sono le cause della morte ritenevamo di poterlo fare quale persona offesa o danneggiata dal reato. La Procura ha ritenuto invece che siano persone offese solo i prossimi congiunti».