Home Cronaca Bambine uccise dal Carabiniere: “La moglie si salverà”

Bambine uccise dal Carabiniere: “La moglie si salverà”

CONDIVIDI

Potrebbe riuscire a soprvvivere Antonietta Gargiulo, la donna colpita ripetutamente questa mattina a Cisterna di Latina dal marito, Lugi Capasso carabiniere in servizio a Velletri. La donna, 37 anni, colpita da almeno tre proiettili all’addome, alla guancia e in zona cervicale,  è in gravi condizioni ed è stata trasportata dall’eliambulanza al San Camillo di Roma. Dall’ospedale fanno sapere che è vigile e risponde alle sollecitazioni dei medici. I tre proiettili esplosi dal marito hanno causato dei fori «trapassanti» che lascerebbero speranze su un esito positivo. Purtroppo e l’unica notizia positiva di queste ore: Luigi Capasso ha infatti ucciso le due figlie, di 13 e 7 anni, e si è tolto la vita.