Home Spettacolo e Gossip Nadia Toffa e il cancro: “Ecco perchè ha fatto la cosa giusta”

Nadia Toffa e il cancro: “Ecco perchè ha fatto la cosa giusta”

CONDIVIDI
Nadia Toffa
(Websource/archivio)

Sta facendo ancora molto discutere il clamoroso annuncio col quale Nadia Toffa in diretta a Le Iene ha fatto sapere di aver avuto un cancro, di essersi operata e di essersi sottoposta a chemioterapia e radioterapia. Tantissimi gli attestati di stima e affetto da parte dei colleghi primo fra tutti quello di Elena Santarelli che con il figlio malato sta affrontando un calvario molto simile.

Tra i messaggi ricevuti dalla Toffa, che ha precisato come quelle riconosciute dalla scienza ufficiale siano le uniche cure possibili per il cancro, anche quello autorevole di Stefania Gori, presidente dell’Associazione italiana oncologia medica (Aiom): “Sicuramente un atteggiamento positivo e da ‘guerriera’, come lei stessa ha definito i malati di cancro, aiuta ad affrontare la malattia e le sue problematiche in maniera più propositiva, senza sentirsi succube di qualcosa che spaventa anche solo a sentirla nominare. Nadia Toffa è un esempio per tutti i nostri pazienti e per i nuovi pazienti: ricordiamo che in Italia vengono fatte 1.000 diagnosi di tumore ogni giorno”.

E ancora: “Possiamo ottenere buoni risultati per molte forme di tumore utilizzando la chirurgia, la chemioterapia e la radioterapia, che sono i trattamenti che per decenni sono stati il fondamento della terapia del cancro e che in parecchie occasione vengono ancora offerti con successo. In Italia  abbiamo comunque circa 300 centri oncologici specializzati che propongono anche terapie a bersaglio molecolare, o l’immunoterapia. Tutto dipende dalla singola malattia del singolo paziente. L’importante, come ha sottolineato anche Nadia Toffa, è affidarsi a uno di questi centri che offrono terapie basate sulle evidenze scientifiche, e non a trattamenti alternativi”.