Home Cronaca Jessica, scambio di messaggi con Garlaschi prima di morire: “Lasciami in pace!”

Jessica, scambio di messaggi con Garlaschi prima di morire: “Lasciami in pace!”

CONDIVIDI
(websource/archivio)

Poco prima di essere uccisa c’è stato uno scambio di messaggi tra Jessica Valentina Faoro ed Alessandro Garlaschi, il tranviere 39enne che l’ha accoltellata a morte nella notte tra martedì e mercoledì scorso a Milano. I due si erano parlati su Whatsapp nonostante si trovassero nello stesso appartamento, e lei era parsa molto infastidita dal fatto che l’uomo stesse occupando il divano letto che le spettava. “Basta, lasciami la stanza, voglio andare a dormire” ha scritto Jessica a colui che di lì a poco le avrebbe tolto la vita in maniera violenta. Pare che Garlaschi stesse guardando la televisione, in particolare un dvd di un cartone animato, e che avesse tentato con la giovane delle avances, fallendo miseramente.

Jessica e Garlaschi hanno litigato prima che lui la uccidesse

Questo avrebbe dato adito ad una lite nella quale l’uomo avrebbe perso il controllo, al punto da colpire a morte la povera Jessica. Il suo corpo è stato poi ritrovato sotto a quello stesso divano letto, parzialmente coperto dal cellophane e messo all’interno di un borsone. Il ritrovamento era stato effettuato dalla polizia alle ore 11:00 del mattino seguente. Garlaschi aveva ripulito la scena del delitto da tutto il sangue perso dalla vittima, facendo anche lo stesso con il coltello da cucina utilizzato. Sarebbe anche emerso un altro particolare per il quale Jessica avrebbe creduto che la moglie di Garlaschi, con cui l’omicida viveva da tempo in quell’appartamento, fosse la sorella di quest’ultimo. Un inganno perpetrato dal 39enne con tutta probabilità allo scopo di poter tentare di sedurla. Pare che Garlaschi poi amasse particolarmente ospitare giovani e belle ragazza in difficoltà come Jessica.