Home Politica Berlusconi: ” Manderò via 600mila clandestini dall’Italia, sono una bomba sociale”

Berlusconi: ” Manderò via 600mila clandestini dall’Italia, sono una bomba sociale”

CONDIVIDI
berlusconi
(Websource/archivio)

Dopo i recenti fatti di Macerata, con la brutale morte di Pamela Mastropietro e la “vendetta” del 28enne Luca Traini, interviene Silvio Berlusconi, spiegando al TG5 che in Italia ci sono 600mila migranti che “non hanno diritto di restare” e che rappresentano “un bomba sociale pronta a esplodere, perché pronti a compiere reati”.

Sottolinea Berlusconi: “Con noi al governo nel 2011, arrivarono 4.400 immigrati; con i quattro governi della sinistra sono arrivati nel 2013 170.000 immigrati, nel 2014 150.000, nel 2016 181.000 enel 2017 119.000 Il risultato è che oggi abbiamo almeno 630.000 immigrati, di cui solo 30.000 hanno il diritto di restare perché rifugiati. Altri 600 mila sono bomba sociale pronta a esplodere, perché pronti a compiere reati”.

L’ex premier sottolinea di avere tre punti del suo programma che riguardano l’immigrazione. Innanzitutto, intende fare pressioni premere sull’Europa perché faccia accordi con i paesi del Nord Africa per fermare le partenze. In secondo luogo, serve fare accordi coi Paesi di origine per il rimpatrio degli irregolari. Infine, occorre coinvolgere Usa, Russia, Ciad e Paesi del Golfo per una sorta di “Piano Marshall” a favore degli Stati africani.

 

GM