Home News dal mondo Muore sulla spiaggia davanti a tutta la famiglia

Muore sulla spiaggia davanti a tutta la famiglia

CONDIVIDI
spiaggia
(Websource/archivio)

È stata una fine assurda quella capitata al 35enne Lee Goggin. L’uomo ha perso la vita in circostanze davvero incredibili, di quelle che avvengono soltanto nei film. A quanto pare Lee stava scavando un tunnel nella sabbia su una spiaggia di Crescent Beach, in Florida, dove si trovava in vacanza con la sua famiglia. Assieme a lui in quel momento c’erano tutti i componenti della stessa: la moglie Courtney ed i figli Jace, Colton e Rylee, di rispettivamente 4 e 2 anni e di 8 mesi. Per divertirli Lee ha voluto per l’appunto scavare una fossa molt profonda, ma purtroppo è rimasto sepolto sotto un enorme cumulo di sabbia che gli è franato addosso mentre lui si trovava in profondità. Ad ucciderlo è stato un improvviso arresto cardiaco ed a nulla è valsa la corsa al più vicino ospedale.

Uomo morto dopo essere rimasto sepolto dalla sabbia

Ad arrivare sul posto, oltre al personale sanitario, ci sono stati anche i Vigili del Fuoco, che hanno dovuto spostare oltre 3 mtri di sabbia. La sorella della vittima ha dato il triste annuncio su Facebook e ha anche istituito una pagina di raccolta fondi per aiutare la vedova ed i tre bambini piccoli. Lee tra l’altro era stato operato nel 2014 a causa di una grave patologia che lo aveva colpito ai reni. Per avere salva la vita si era reso necessario un trapianto, ed il donatore era stato il fratello Aaron.

S.L.