Donna cade nel dirupo e muore dopo un volo di 300 metri

0
3
dirupo
(Websource/archivio)

La romantica passeggiata di due giovani sposi è finita in tragedia, con la morte della 29enne Maddalena Donati avvenuta sul Monte Coppolo, tra le località di Albignasego, in provincia di Padova, e Lamon, nel Bellunese. La donna aveva regalato questa giornata al marito, con il quale da un anno e mezzo aveva preso casa a Vicenza. Alla sfortunata vittima è risultata fatale una scivolata in seguito alla quale è precipitata rovinosamente in un burrone, morendo una volta giunta a terra. Sono stati numerosi i traumi nei quali Maddalena è incappata durante la caduta, come riportato da Il Gazzettino.

Donna morta dopo una caduta da un dirupo, ha compiuto un volo di 300 metri

Il suo corpo è stato individuato e recuperato dagli uomini del Soccorso Alpino, prontamente allertati dal marito Guido Casarotto nonostante l’uomo fosse sotto choc. Sono accorsi anche i carabinieri per effettuare i rilievi di rito. La disgrazia è capitata alle 12:30 circa di ieri, a duemila metri di altezza, come riportato da Vicenza Today. La caduta che ha finito con l’uccidere Maddalena è stata invece di 300 metri, con l’atterraggio avvenuto in un canalone. Si pensa che la vittima possa essere stata tratta in inganno dalla neve, che non le avrebbe reso visibile un tratto particolarmente impervio, oppure le sue racchette da passeggio non avrebbero fatto presa sul suolo ghiacciato. Un’altra tragedia è avvenuta invece sulle strade a Catania, con una giovane vittima.

S.L.

Fonti: Il Gazzettino, Vicenza Today

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui