Home Politica Maurizio Battista sulla Petacci: “Battuta orribile, imparate dai maestri” – VIDEO

Maurizio Battista sulla Petacci: “Battuta orribile, imparate dai maestri” – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:52
CONDIVIDI
maurizio battista
(Websource/archivio)

Non accenna a placarsi la polemica riguardante l’infelice battuta di Gene Gnocchi su Claretta Petacci, andata in onda sulla copertina del programma di La 7 ‘Dimartedì’. Il giorno seguente alla puntata del programma di approfondimento politico, infatti, sono stati in molti quelli che hanno manifestato il proprio dissenso per la mancanza di rispetto mostrata dal comico, costringendolo a spiegare che si era trattato di un malinteso. Le scuse di Gnocchi non sono servite a placare gli animi ed hanno portato esponenti del mondo politico di tutte le fazioni, tra cui Alessandra Mussolini in prima linea, a sottolineare come pur trattandosi di una battuta il comico avesse superato il limite della decenza.

Su richiesta di molti personaggi dello spettacolo e di alcuni politici, anche Laura Boldrini ha espresso la propria opinione a riguardo dicendo che, sebbene la satira superi spesso i limiti per sua stessa natura, la battuta di Gnocchi è stata di cattivo gusto e non le è piaciuta. La presidente della Camera ha aggiunto che non trova divertente fare battute su persone morte, peraltro in modo violento, poiché la pietà è un sentimento che vale per ogni essere umano, anche a chi è stato un simbolo del regime fascista.

Insomma tutti d’accordo che Gnocchi ha sbagliato e che dovrebbe chiedere scusa. A rincarare la dose ci ha pensato il comico romano Maurizio Battista che in un video girato in diretta sul proprio profilo social ha espresso la sua disapprovazione  nei confronti del collega: “Non si scherza sulle persone morte” dice il comico che poi va sul personale spiegando che ritiene una simile battuta la dimostrazione della mancanza di mezzi di Gnocchi: “Che Gene Gnocchi non sia una cima di comico non lo devo decidere io, ma lo si vede palesemente. Ma arrivare ad offendere una donna, in particolar modo una donna deceduta, significa essere alla frutta”. Il comico ci tiene a precisare che non si tratta di una questione politica, ma di educazione, buon senso e rispetto.

F.S.

Fonte: Facebook Maurizio Battista

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]