Tempi duri per Cristiano Ronaldo: in vista una clamorosa cessione?

0
4

Il ritocco di ingaggio non si farà: Cristiano Ronaldo, stella del Real Madrid, sta vivendo forse uno dei momenti più difficili della sua carriera. Il club madrilista vincitore della scorsa Champions League è infatti in crisi di risultati e CR7 non è andato oltre i quattro gol in campionato. A questo si aggiunge il nulla di fatto riguardo l’aumento di ingaggio per la stella portoghese. Ma stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, il presidente Florentino Perez non ha intenzione di accontentare la richiesta del calciatore.

Attualmente, Cristiano Ronaldo, che tra qualche giorno compirà 33 anni, guadagna 21 milioni di euro annui. Vorrebbe raddoppiare l’ingaggio, ma a quanto pare non solo il Real Madrid non vuole garantirgli questo aumento, ma sta cercando anche di capire se si possano valutare offerte per la sua cessione. Insomma, in estate non è escluso un clamoroso trasferimento del fuoriclasse portoghese. Certo, pesa la clausola rescissoria da un miliardo di euro, che è praticamente impossibile da versare. Si fanno però intanto i nomi delle probabili squadre dove potrebbe militare.

Non si esclude un clamoroso ritorno al Manchester United, dove ha militato tra il 2003 e il 2009, seppure i rapporti con José Mourinho, attuale mister del club inglese, sono tutt’altro che idilliaci. Altra opzione è il Paris Saint-Germain, che negli ultimi tempi si è rivelato club in grado di affondare colpi di mercato veramente di rilievo.

Fonte: La Gazzetta dello Sport

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui