Home Politica “Mussolini ha fatto molto per l’Italia”, critiche a non finire per l’esponente...

“Mussolini ha fatto molto per l’Italia”, critiche a non finire per l’esponente del Pd

CONDIVIDI

mussolini

Maurizio Sguanci, esponente del Pd e presidente del Quartiere 1 di Firenze, è finito al centro di una polemica per una frase scritta sui social network che ai più è parsa assai inopportuna. Si tratta di un elogio di Benito Mussolini: “Fatto salvo che Mussolini è la persona più lontano da me e dal mio modo di pensare, nessuno in questo Paese ha fatto, in quattro lustri, quello che ha fatto lui in vent’anni. E purtroppo a dircelo è la storia”. Sguanci fornisce la spiegazione a questo suo pensiero fornendo un elenco di provvedimenti ritenuti positivi, non mancando di sottolineare in qualche parola anche ciò che di estremamente negativo la storia ci ha tramandato su Mussolini.

“Mussolini? Non era poi così male”

“Fatte salve tutte le peggiori nefandezze, fece anche: la riforma industriale, la riforma del lavoro, la riforma dei salari, introdusse la tredicesima, la riforma delle pensioni, della scuola, la riforma agraria, l’edilizia sociale, le varie bonifiche, rinnovato le linee ferroviarie. Eretto Università, istituti agrari, scuole di guerra aeree e navali e tante tante altre cose”. Ma tanti elettori del Partito Democratico hanno subito preso le distanze da Sguenci, attaccandolo e ricordandogli invece che “Mussolini bloccò lo sviluppo economico dell’Italia”, “espulse tutti i professori ebrei ed antifascisti”, “introdusse le corporazioni sopprimendo il sindacato”, “reintrodusse la pena di morte”. In diversi insomma hanno annientato le parole del rappresentante del Pd, il quale alla fine ha ritenuto opportuno porgere le proprie scuse, evidenziando come però il suo agire sia stato dettato dalla assoluta involontarietà nel ferire la sensibilità altrui. Qualche mese fa Silvio Berlusconi in persona fece invece suo un motto del Duce.

S.L.