Home Cronaca Auto cappotta sulla Firenze-Livorno, muore un ragazzo di 31 anni

Auto cappotta sulla Firenze-Livorno, muore un ragazzo di 31 anni

CONDIVIDI

Erano le 4:30 di questa mattina quando un ragazzo di 31 anni percorreva ad alta velocità la superstrada Firenze-Pisa-Livorno a bordo della sua Dacia Duster. Giunto ad altezza di Montelupo Fiorentino, il giovane ha perso il controllo dell’auto, è andato a sbattere contro il guardrail che delimita il lato destro della strada ad alta percorrenza facendo cappottare il veicolo che ha terminato la sua folle corsa sulla corsia di sorpasso. Un incidente terrificante causato, secondo la ricostruzione della dinamica effettuata dalla Polizia Stradale dall’eccessiva velocità tenuta dal giovane.

Per il giovane c’è stato poco da fare: durante l’incidente ha sbattuto più volte la testa poiché non portava la cintura e se questo non fosse bastato un’auto sopraggiunta dopo l’incidente ha colpito ciò che rimaneva della sua auto. Sul luogo dell’incidente sono giunte le pattuglie della Polizia di Empoli ed ha supporto quelle di Pisa e di Prato. Gli agenti hanno chiuso il tratto stradale per 5 ore, permettendo in questo modo ai soccorsi di estrarre l’automobilista dalle lamiere e cercare di salvargli la vita. Purtroppo, però, per lui era troppo tardi e gli operatori del 118 ne hanno solamente potuto dichiarare il decesso.

La tragedia di Montelupo Fiorentino arriva a poche ore di distanza di quella che a Roma ha visto la morte del giovane poliziotto Gianluca De Santis: il ragazzo di trovava a bordo della sua  moto, una Suzuki,  e stava percorrendo la tangenziale est quando giunto all’altezza di via Etiopia si è scontrato con un’auto volando per diversi metri prima di atterrare sull’asfalto. A nulla sono serviti i soccorsi.

F.S.