Home Cronaca Malore mentre è al telefono con un amico: muore a 17 anni

Malore mentre è al telefono con un amico: muore a 17 anni

CONDIVIDI

Gli amici non riescono a farsi una ragione della morte di Matteo Carmignato, residente a Capraia e Limite, calciatore nella formazione juniores del suo paese. Il giovane, 18 anni tra un mese, l’altra sera, era a casa, reduce dall’influenza. Il suo cuore avrebbe cessato di battere, senza alcun preavviso: quando ha perso conoscenza, infatti, il ragazzo era al telefono con un suo amico. Proprio quest’ultimo ha dato l’allarme. E’ stata contattata la centrale operativa del 118 Empoli Pistoia: sul posto sono intervenute automedica e ambulanza della Pubblica Assistenza. Per un’ora è andato avanti il tentativo di rianimare Matteo.

Sconvolto il sindaco del paese, Alessandro Giunti: “Di fronte ad accadimenti del genere, è impossibile trovare le parole adeguate per commentare. Possiamo soltanto ricordare questo giovane come un ragazzo solare e allegro di 17 anni. Per la nostra comunità è un grave lutto e ci stringiamo forte intorno ai suoi cari e agli amici. Le tante risate, la voglia di stare insieme, il suo essere sempre l’ultimo ad alzarsi da tavola, i pomeriggi trascorsi con lui al ‘Melo’ e le infinite sfide al biliardino. Ecco ciò che ci mancherà di lui”.

Non si danno pace anche gli amici del rione Di Sotto del Palio di Limite: “Vogliamo ricordare il nostro amico, campione e membro fondamentale di tiro alla fune nell’ultima edizione del palio. Lui che era l’amico di tutti, che con il suo sorriso riusciva sempre a trasmettere il buon umore. Nato e cresciuto a Limite, è sempre rimasto fedele al suo paese e ai suoi colori. I suoi amici e compagni di Palio, Dario Iacopini e Jacopo Evangelista vogliono ricordarlo così. Sarà per sempre un nostro amico e un nostro compagno”.

GM

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here