Home Cronaca Nuoro, 14enne morto dopo una fucilata: possibile il suicidio

Nuoro, 14enne morto dopo una fucilata: possibile il suicidio

CONDIVIDI

fucilataUn ragazzino di 14 anni è morto nel pomeriggio di ieri a Galtellì, in provincia di Nuoro. Si tratta del figlio del sindaco Giovanni Porcu, ed il decesso è avvenuto a causa di un colpo di fucile. L’arma, regolarmente detenuta, era utilizzata dall’uomo per l’attività venatoria, ma il giovane lo avrebbe preso di nascosto e da lì è partito il colpo che lo ha ucciso. I sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatare la morte del 14enne. Con loro sono intervenuti anche i carabinieri della locale stazione di Galtellì e gli agenti del Comando Provinciale, che stanno svolgendo una inchiesta su quanto successo.

Ragazzino morto a 14 anni, possibile il suicidio

Si ritiene che il ragazzo possa essersi suicidato, una tesi concepita parallelamente a quella di una tragica casualità. Dal fucile è partito un singolo colpo, con il proiettile che ha raggiunto fatalmente la vittima alla testa. Intanto i genitori del ragazzino e le sue due sorelle sono stati sottoposti ad interrogatorio, alla ricerca di eventuali indizi. Tutti loro erano presenti in casa quando si è consumato il dramma. Un altro 14enne era stato ritrovato morto in casa sua in provincia di Vicenza soltanto una settimana fa. In questo caso il suicidio è stato accertato.

S.L.