Home Economia Addio ad Andrea Fabbri, l’imprenditore re delle amarene

Addio ad Andrea Fabbri, l’imprenditore re delle amarene

CONDIVIDI

Si è spento a 67 anni, dopo una lunga malattia, Andrea Fabbri: era alla guida della storica azienda di amarene, marchio noto in tutto il mondo. Infatti era il presidente del consiglio d’amministrazione della Holding del Gruppo Fabbri. L’azienda è stata fondata nel 1905 a Portomaggiore da Gennaro Fabbri, bisnonno dell’imprenditore scomparso, che acquista una vecchia drogheria per la produzione di liquori e di sciroppi.

Andrea Fabbri, che era nato a Bologna il 5 luglio 1950, guidava l’azienda da oltre 20 anni insieme ai cugini e al fratello. Lascia la moglie Beatrice, le figlie Stefania e Camilla e due nipotini. L’annuncio della sua morte è stato dato dalla stessa azienda con un comunicato stampa. L’imprenditore si era laureato in giurisprudenza e poi aveva subito iniziato a impegnarsi per l’azienda di famiglia.

Nel corso di 44 lunghi anni, era divenuto il punto di riferimento dell’azienda, che era cresciuta a livello internazionale. Fabbri, infatti, è un marchio che viene esportato in 74 paesi nel mondo possedendo tre sedi principali che gestiscono la presenza sui mercati esteri: Fabbri Deutschland, Fabbri France e Fabbri Brasil.

GM