Home Persone Udine: attraversa la tangenziale a piedi, uomo muore a 43 anni

Udine: attraversa la tangenziale a piedi, uomo muore a 43 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:36
CONDIVIDI

tangenziale

Nelle prime ore di questa mattina, un uomo che si trovava nei pressi dell’uscita di Feletto Umberto della tangenziale ovest di Udine, direzione Tavagnacco, ha deciso di attraversare a piedi il tratto ad alta percorrenza andando incontro alla morte, come riportato da Il Gazzettino. Nel momento in cui l’uomo ha deciso di attraversare la strada, infatti, c’era una forte pioggia e la nebbia limitava la visibilità, condizione atmosferica che non gli ha permesso di notare l’arrivo di un furgone di uno sci club e che non ha permesso al guidatore del mezzo di frenare in tempo per evitarlo.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i soccorsi che hanno cercato di salvare la vita all’uomo, ma al loro arrivo l’uomo era già morto e ne hanno potuto dichiarare solamente il decesso, come riportato da Monza Today. In contemporanea con l’arrivo dei soccorsi è giunta anche una pattuglia della polizia stradale di Udine che si è occupata di delimitare la zona dell’impatto e esaminare la scena nel tentativo di ricostruire la dinamica dell’accaduto. Non è chiaro quale fosse il motivo che ha spinto l’uomo ad affrontare il tratto stradale a piedi.

La tragedia di Udine si è verificata solamente 48 ore dopo quella che ha visto morire una giovane donna ucraina di 30 anni a Mondragone, provincia di Caserta. Anche in quel caso la donna ha attraversato una strada ad alta percorrenza senza accorgersi dell’arrivo di una Nissan Micra guidata da una donna. A soccorrerla era stata la stessa automobilista che l’aveva investita, ma nonostante il tempestivo arrivo in ospedale, per la giovane ucraina non c’è stato nulla da fare.

F.S.

Fonti: Il Gazzettino, Monza Today

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]