Home Cronaca Lecce, la termocoperta prende fuoco: una morte atroce

Lecce, la termocoperta prende fuoco: una morte atroce

CONDIVIDI

Una tragedia è avvenuta questa notte a Copertino in provincia di Lecce. Anna Maria Fiorita, una donna di 74 anni, si trovava da sola nella sua abitazione di Via Torino e durante la notte si stava riscaldando con una termocoperta elettrica. A causa di un malfunzionamento la 74enne ha inalato il monossido di carbonio che si è sviluppato dopo la coperta ha preso fuoco ed è così morta asfissiata.

Il suo cadavere è stato ritrovato questa mattina dai suoi parenti che, non riuscendo più a mettersi in contatto con lei, si erano recati a casa sua. Compreso ciò che era accaduto hanno immediatamente chiamato i soccorsi, ma purtroppo ogni tipo di intervento si è rivelato essere vano. Sul posto, per eseguire i rilievi del caso e le indagini, si sono recati anche i Vigili del Fuoco e i Carabinieri. Sulla dinamica dell’accaduto, anche se mancano ancora le conferme ufficiale, sembrano esserci pochi dubbi.