Home Cronaca Si addormenta accanto al caminetto, lo trovano morto il mattino dopo

Si addormenta accanto al caminetto, lo trovano morto il mattino dopo

CONDIVIDI

Un uomo è morto in circostanze tanto assurde quanto tragiche nella notte di Capodanno. Il fatto è successo a Flumini di Quartu, nella località di Sa Padroxia, in Sardegna, dove un 51enne si è appisolato su di un divano accanto al camino acceso dopo aver fatto festa per l’arrivo del nuovo anno all’interno di una villetta. Purtroppo l’uomo è morto, presumibilmente per asfissia, dopo che la coperta che aveva indosso ed il divano sono finiti carbonizzati, e poi le fiamme hanno consumato il suo corpo. Le forze dell’ordine accorse sul posto non hanno dubbi circa la natura di questo evento: si è trattato di una fatalità, della quale nessuno dei presenti si è accorto perché tutti erano andati a dormire al piano di sopra.

Morto accanto al caminetto nel sonno, l’autopsia stabilirà come

La vittima si chiamava Gianluca Lisci e sarebbe morto tra le 5:00 e le 7:00 del mattino di ieri, con anche il resto della stanza ad essere avvolto dalle fiamme. Il corpo dell’uomo sarà sottoposto ad una autopsia per cercare di stabilire se la morte sia sopraggiunta per le esalazioni di fumo oppure per il fuoco. Un’altra tragedia si è consumata a Gubbio, dove una 35enne è stata trovata morta in casa dalla madre con la quale viveva.

S.L.