Home Cronaca Killer di Budrio: i Carabinieri mostrano le immagini dell’assalto – VIDEO

Killer di Budrio: i Carabinieri mostrano le immagini dell’assalto – VIDEO

CONDIVIDI

Nei giorni scorsi, la notizia dell’arresto a Saragozza del killer di Budrio, noto alle cronache come Igor il Russo. Online anche la prima foto scattata dopo l’arresto. Norbert Feher alias Igor il russo, era ricercato dall’8 aprile per gli omicidi del barista di Budrio e della guardia ecologica a Portomaggiore. Sospettato di un terzo omicidio, venne arrestato dopo che aveva ucciso tre persone in Spagna. La Guardia Civil spiegava di aver “arrestato a Cantavieja il presunto autore della morte del civile José Iranzo e degli agenti Alcañiz Víctor e Víctor Jesús ad Albalate del Arzobispo. Portava tre armi da fuoco, due rubate dopo aver ucciso gli agenti”.

Sulle indagini riguardanti Norbert Feher ha fatto oggi il punto il colonnello Valerio Giardina, comandante provinciale dei carabinieri. I carabinieri di Bologna hanno anche mostrato gli attimi concitati dell’omicidio nel bar di Budrio, avvenuto il primo aprile di quest’anno. Le indagini ora “proseguono per delineare la rete di favoreggiatori che ha agevolato la latitanza”.

Quindi ha ricordato che “già a metà aprile” erano state avviate attività sugli appoggi avuti dal killer, fatte di “intercettazioni telefoniche, ambientali, pedinamenti che hanno permesso l’individuazione di chi gli ha dato una mano e delle cellule di riferimento della latitanza e dei canali” che gli avevano consentito di arrivare in Spagna. Si tratterebbe di almeno una decina di persone. Norbert Feher è stato infine descritto come una persona “con una progettualità sanguinaria” che “non si sarebbe fermato di fronte a niente”.

GUARDA VIDEO

GM