Home Opinioni Schianto fatale: oggi l’ultimo saluto alla giovane mamma

Schianto fatale: oggi l’ultimo saluto alla giovane mamma

CONDIVIDI

schiantoLa vita di Francesca Bovo, 24 anni, saluzzese, si è tragicamente interrotta sabato sera in un incidente sulla provinciale 28 a Envie. Lascia una figlia, Stella, che due anni fa è stata battezzata nello stesso Duomo dove oggi è stato dato l’ultimo addio alla 24enne. Don Mariano Tallone, oggi, ha lanciato nell’omelia un’esortazione: “Fa sì che questa giovanissima sorella strappata ai suoi cari da una morte improvvisa viva per sempre felice accanto a te”.

Il Duomo era gremito e tanta gente ha potuto ascoltare solo dall’esterno le parole di don Mariano: “Il corpo di Francesca, passata come una stella cometa troppo veloce è ora immobile: ma non l’abbiamo perduta, dimora prima di noi nella luce di Dio, e continua a vivere in Stella, nei suoi famigliari e amici”. Poi la citazione di John Donne. “Quando un uomo muore, un capitolo non viene strappato dal libro ma viene tradotto in una lingua migliore”.

Non sono ancora chiare le cause della tragedia, che potrebbe essere stata causata da una distrazione o dall’asfalto viscivo. Sta di fatto che Francesca Bovo ha perso il controllo dell’auto che si è schiantata contro un muretto di cemento vicino all’azienda Pezzolato. Era gravissima ma ancora viva quando l’hanno estratta dalle lamiere. Poco dopo, in ospedale, è arriva la constatazione del decesso.

GM

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: fact@leggilo.org

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: contro@leggilo.org