Home News dal mondo Muore per la chirurgia estetica: “Voleva un sedere migliore”

Muore per la chirurgia estetica: “Voleva un sedere migliore”

CONDIVIDI

chirurgiaCarolina Andrea Aguirre Castaño è una donna di 38 anni, aveva due figli. Faceva la casalinga ed è morta a causa del silicone che le è stato impiantato nei glutei. La sua morte si aggiunge a quella di altre cinque donne che hanno perso la vita questo 2017 mentre si sottoponevano a interventi estetici in Colombia.

La donna ha perso i sensi durante l’intervento che ha subito da una  “parrucchieria” nel quartiere El Chagualo, nel centro di Medellin. Juan Carlos Restrepo Moscoso, comandante operativo della Polizia metropolitana, ha spiegato che l’allarme è stato lanciato quando la donna si è sentita male. Carolina viveva con suo marito e due figlie, una delle quali minorenni, nel quartiere di La Selva, in Bello.

Secondo il colonnello Restrepo, Carolina avrebbe subito l’installazione di due protesi al silicone in cui utilizzavano una sostanza chimica sconosciuta. Tuttavia, le autorità stanno ancora indagando su quello che è successo. Per questo è stata sequestrata la parrucchieria a cui Carolina si era rivolta. Alejandro Uribe, il marito della 38enne, ha detto a Noticias Caracol che intraprenderanno un’azione legale in modo che la morte della moglie non resti impunita.

 

GM