Home Cronaca Gioca col telefono e non si rende conto del treno che arriva

Gioca col telefono e non si rende conto del treno che arriva

CONDIVIDI

Ieri sera alla stazione ferroviaria di Radallo in provincia di Torino un ragazzo di 16 anni ha seriamente rischiato la vita. Erano circa le 21 quando l’adolescente, cuffie nelle orecchie e occhi puntati sullo smartphone per un gioco, non si reso conto dell’arrivo del treno regionale Chivasso-Aosta. Il convoglio fortunatamente ha colpito il ragazzo soltanto di striscio procurandogli la frattura delle mani e una ferita alla testa provocata dal telefonino colpito dal treno e schizzato addosso al volto del ragazzo.

Il 16enne, visibilmente sotto choc per l’accaduto, è stato soccorso e portato con l’ambulanza  all’ospedale di Chivasso. Sulla dinamica dell’incidente stanno indagando i Carabinieri e la Polizia ferroviaria con l’ausilio  dei Vigili del Fuoco.

L’incidente ha provocato anche alcuni disagi alla circolazione ferroviaria. I 15 passeggeri a bordo del treno sono stati trasferiti su un pullman sostitutivo e altri treni hanno subito ritardi in attesa che gli inquirenti finissero i rilievi sul luogo dell’incidente.