Home Cronaca Ladri assaltano la villa, ucciso il padrone di casa

Ladri assaltano la villa, ucciso il padrone di casa

CONDIVIDI

Drammatica rapina in villa questa notte a Opicina, in provincia di Trieste. Aldo Carli, 70 anni, il proprietario dell’abitazione di via del Refosco nella quale si sono introdotti i ladri è stato ritrovato morto riverso nel giardino. Al momento gli inquirenti e la polizia scientifica sta cercando ancora di capire se sia morto per un malore o se sia stato ucciso a botte dai rapinatori. In base alle prime ipotesi che filtrano da fonti investigative e vengono riportate anche dai quotidiano locali come Il Piccolo sembra che si sia trattato di un atto brutale e violento e dunque la morte in seguito ad un pestaggio è più che plausibile e probabile.

In base a quanto si apprende dalle prime frammetnarie notizie i ladri sono entrati in villa aprendo con l’interruttore il cancello elettrico forzando poi la rete metallica che proteggeva la casa. Anche la moglie di Carli è rimasta ferita. A quanto pare i rapinatori avrebbero tentato di strangolarla. Al momento la donna è ricoverata ancora in stato di choc all’ospedale di Cattinara. A scoprire il corpo dell’uomo in giardino questa mattina intorno alle 8 e a dare immediatamente l’allarme sono stati alcuni operai di una ditta impegnati in alcuni lavori in quella zona.