Home Cronaca Giovanissimo calciatore morto dopo un allenamento, aveva solo 15 anni

Giovanissimo calciatore morto dopo un allenamento, aveva solo 15 anni

CONDIVIDI

calciatore morto

Un ragazzo è morto nella giornata di ieri all’ospedale ‘Santa Maria della Scaletta’ di Imola, in provincia di Bologna, dopo un ricovero resosi necessario in seguito ad un malore accusato durante l’allenamento con la società calcistica per la quale era tesserato, venerdì pomeriggio. Il calciatore morto aveva solamente 15 anni e ha subito un attacco cardiaco negli spogliatoi. Subito sono stati allertati i soccorsi, con una ambulanza giunta sul posto nel giro di 10 minuti, seguita anche da una automedica.

Calciatore morto dopo l’allenamento, saranno donati gli organi

Il personale sanitario si è avvalso dell’utilizzo di un defibrillatore e ha provveduto ad eseguire una rianimazione cardiopolmonare, manovra già eseguita da alcuni presenti prima dell’arrivo dei medici. Si è proseguito così anche durante il tragitto alla volta del Pronto Soccorso di Imola, da dove il calciatore morto è stato poi condotto in Terapia Intensiva quando era ormai già in gravissime condizioni. Purtroppo ieri mattina il suo quadro clinico è ulteriormente peggiorato, ed i dottori non hanno potuto fare altro che accertarne la morte cerebrale. La famiglia ha dato il proprio assenso affinché venissero espiantati gli organi dello sfortunato giovane. Un altro tragico avvenimento ha riguardato il decesso di un bambino di soli 2 anni, e tutto a causa di una banale influenza.

S.L.