Home News dal mondo Muore improvvisamente in Spagna Nicola Valtriani

Muore improvvisamente in Spagna Nicola Valtriani

CONDIVIDI

C’è incredulità e dolore per la morte di Nicola Valtriani, giovane livornese, 32 anni, che è stato trovato nel suo appartamento a Granada, all’alba di martedì 12 dicembre. Il decesso risalirebbe a domenica scorsa, due giorni prima del tragico ritrovamento. A causarlo, un malore improvviso del quale non si conosce l’origine. Il giovane si era trasferito in Spagna giovanissimo, vivendo quasi sempre in Andalusia, a Malaga. Sarà ora l’autopsia a chiarire le cause della morte.

I genitori di Nicola Valtriani sono molto noti a Livorno: la mamma, Anna Lucignani, è un’operatrice socio-sanitaria del reparto di Malattie infettive, il padre, Sergio Valtriani, è un postino in pensione, impegnato nel sindacato, “due persone eccezionali”, come precisa chi li conosce bene. In particolare, molto sconcerto c’è in ospedale dove lavora la mamma di Nicola. I genitori del ragazzo sono subito partiti alla volta dell’Andalusia.

Gli amici del giovane non riescono a darsi una spiegazione dell’accaduto: “Non sappiamo ancora le cause della morte, l’unica certezza è che i suoi genitori stanno seguendo l’iter per far rientrare presto la salma in Italia e organizzare il funerale a Livorno, anche se i tempi sembrano lunghi”. Poi spiegano la sua scelta di andare a vivere in Spagna: “Inizialmente doveva essere una breve avventura ma poi, una volta laggiù, disse che si stava trovando bene e così decise di trasferirsi definitivamente. Il motivo? Qualche lavoretto e le amicizie giuste. Era contentissimo, finalmente aveva trovato la sua dimensione”.

GM