Home Cronaca Napoli, bimbo si nasconde per gioco e muore soffocato

Napoli, bimbo si nasconde per gioco e muore soffocato

CONDIVIDI

I contorni del dramma che si è consumato ad Afragola in provincia di Napoli sono ancora tutti da definire. Quel che è certo purtroppo è che un bambino di un anno e mezzo è morto qualche ora fa. In base alle prime ricostruzioni pare che il piccolo stesse giocando in casa quando ad un certo punto ha deciso di nascondersi per non farsi trovare dai genitori. Un gioco innocente e senza pericoli apparenti. Ma come ben si sa per un bambino così piccolo tutto in una casa può diventare potenzialmente letale e purtroppo così è stato anche in questa occasione.

Il piccolo è morto soffocato. Non è ancora chiaro se si fosse nascosto dietro al divano o sotto ad un mobile. Sta di fatto che ad un certo punto non è più riuscito a respirare. Quando i genitori se ne sono accorti era già molto tardi. Il piccolo è stato portato al pronto soccorso di Villa dei Fiori ad Acerra in condizioni disperate. I medici hanno provato a fare di tutto per salvarlo, ma dopo 45 minuti di tentativi di rianimazione si sono dovuti arrendere di fronte all’evidenza. Quel bambino ormai era morto.

Del caso si stanno occupando i Carabinieri della compagnia di Casoria insieme ai colleghi della caserma di Acerra. La Procura di Nola ha disposto il sequestro della piccola salma che con ogni probabilità sarà sottoposta ad autopsia. Al momento si indaga per un presunto incidente domestico, ma troppi elementi devono ancora essere appurati e verificati per poter avere qualche certezza in merito a questa assurda e tragica morte prematura.