Home Cronaca Montebelluna, dottore salva paziente dopo una notte di studio

Montebelluna, dottore salva paziente dopo una notte di studio

CONDIVIDI
dottore salva paziente
(Websource/archivio)

Un dottore salva il paziente dopo una notte di studio intenso. È accaduto a Montebelluna, in provincia di Treviso, dove la straordinaria abilità di un professionista ha permesso al 73 enne Sergio Dotta di cavarsela da una situazione molto critica. Il quadro clinico del paziente risultava fortemente compromesso a causa di problemi cardiaci che gli avevano provocato una insufficienza respiratoria davvero difficile da risolvere. Ma facendo riferimento all’unico precedente medico disponibile, il dottore è riuscito a documentarsi a sufficienza nel giro di poche ore per poi sottoporre l’anziano paziente ad una procedura medica definita ‘circolazione extracorporea’.

Dottore salva paziente, messa in atto una procedura provata una sola volta in precedenza

In pratica il medico ha fatto si che il sangue dell’uomo venisse depurato avvalendosi di un filtro capace di individuare e rimuovere delle molecole specifiche tipiche di un farmaco per il cuore. Questo medicinale aveva dato adito ad un effetto collaterale le cui conseguenze avevano portato al manifestarsi dei problemi respiratori. Un solo caso del genere si era avuto in passato, da quanto è stato possibile evincere, e si era verificato in Giappone. Il tempo stringeva e per l’eroico dottore non restava che attuare questa procedura praticamente inedita. Alla fine tutto è andato per il meglio, ed il paziente ha potuto ringraziare il suo salvatore. Nel frattempo tiene banco il caso delle numerose morti sospette in corsia in una struttura in provincia di Varese.

S.L.