Home Cronaca Giovane mamma stroncata da un infarto nella notte

Giovane mamma stroncata da un infarto nella notte

CONDIVIDI

Non c’è stato niente da fare per Stefania Rizzato, stroncata nel sonno tra giovedì e venerdì a Scorzé, dove abitava da quando si era sposata con Luigi Artuso. La donna lascia due figlie, Valentina e Francesca, oltre ai genitori, Silvana Milan e Luigi, che abitano in via Ongarie a Badoere. Erano stati proprio loro a lanciare l’allarme ieri mattina. Erano infatti soliti ricevere una chiamata della figlia, che però non è arrivata. Così hanno chiamato il genero, in quel momento al lavoro. Questi a sua volta ha allertato la cognata, che ha scoperto la tragedia.

Ha spiegato Luigi Artuso a ‘La Nuova Venezia: “Quando sono uscito di casa era ancora a letto. Non c’era stato nulla di strano, durante la notte, che potesse far pensare a questa tragedia. Ieri sera, Stefania aveva messo a letto Valentina e Francesca, come faceva sempre. Avevano ripassato assieme i compiti per il giorno dopo”. Anche Silvana, la mamma di Stefania Rizzato, non si dà pace: “Stefania era venuta a salutarci la sera prima. Chissà se aveva qualche presentimento. Nei giorni scorsi aveva portato dalla parrucchiera le bambine, aveva appena comprato gli stivaletti nuovi per loro. Adorava le sue piccole, viveva per loro. Voleva che fossero a posto con qualcosa di nuovo per il giorno di Natale”. Nei giorni scorsi, il dramma di Francesca Dei Rossi.