Home Cronaca 65enne cura cancro al seno con dieta e argilla: gravissima

65enne cura cancro al seno con dieta e argilla: gravissima

CONDIVIDI
cancro
(Archivio)

Una donna di Vercelli, madre di 3 figli, dopo che le era stato diagnosticato un tumore al seno, aveva incredibilmente deciso di curarsi in maniera completamente autonoma, con cure cosiddette alternative, invece di affidarsi alla medicina ufficialmente riconosciuta. Quindi, partendo dal presupposto che affamando il corpo si affama anche il tumore, la signora in questione si è messa a dieta ferrea ed è dimagrita di ben 30 chilogrammi e, come se tutto ciò non bastasse, ha anche poi utilizzato dell’argilla sui seni (la zona colpita dal cancro) a mo di antinfiammatorio. La donna, di 65 anni, come racconta il Quotidiano il Resto del Carlino, visto che le sue condizioni peggioravano giorno dopo giorno, ha deciso di rivolgersi finalmente al reparto di Chirurgia del seno dell’Ospedale di Santarcangelo.

“Quando è arrivata sembrava che il tumore le avesse invaso tutto il corpo, tanto era magra – spiega il primario, Domenico Samorani – Aveva perso almeno trenta chili, secondo il concetto che bisogna far patire la fame anche al cancro e in questo modo si sconfiggerà. Solo il tumore pesava qualcosa come mezzo chilogrammo. E non è finita. Nelle ultime settimane aveva messo sul seno dell’argilla nel tentativo di calmare l’infiammazione. Abbiamo faticato non poco per toglierla”.